BAMBINI SCUOLA

AULA CREATIVA A MINERVINO MURGE 

Inaugurata venerdì 26 febbraio 2016 presso l’Istituto Comprensivo Statale Pietrocola - Mazzini di Minervino Murge (BT) l’aula creativa vinta dalla scuola grazie al concorso promosso da F.I.L.A.-GIOTTO “La Matita delle idee”.
Uno spazio unico e originale che, a partire da un’aula tradizionale, ha trovato nuova veste grazie ad un progetto sviluppato sulle specifiche richieste e necessità della scuola e degli studenti. Un’aula di circa 25 mq e del valore pari a 25mila euro, completa di elementi d’arredo e dotata di tutti i prodotti per colorare, disegnare e modellare: un posto “magico” realizzato a misura di studente e dentro al quale poter sperimentare ed esprimere appieno la spinta creativa.
A caratterizzarla, una LIM - la lavagna interattiva multimediale - e al posto della classiche scrivanie, dei piani dove i ragazzi lavorano a cavalcioni di tronchi cilindrici. Una seduta innovativa che segue il corpo creando “un insieme dinamico in equilibrio”, una posizione che, secondo le ultime ricerche, aiuta gli studenti a mantenere la schiena dritta, evitare irrigidimenti oltre ad agevolare la concentrazione.

Un premio concreto frutto di un concorso che F.I.L.A. ha ideato per sostanziare il suo appoggio quotidiano al mondo dei ragazzi, fornendo al contempo uno spunto creativo che, in sinergia con la missione istituzionale, possa coinvolgere la scuola nel suo insieme. Il concorso chiama infatti all’appello studenti ed insegnanti per ragionare insieme su una tematica, ogni anno diversa, fino alla realizzazione di una tavola creativa ad hoc.
I ragazzi minervinesi - partecipanti all’edizione 2014/15 dal titolo Tutti a tavola, il cibo come strumento di integrazione tra i popoli - hanno primeggiato grazie a un elaborato che mostra un pic-nic all’aperto al quale prendono parte bambini appartenenti a differenti nazionalità ed etnie accompagnati dall’ombra ristoratrice dell’ulivo, simbolo di pace: Il “tavolo” attorno a cui sono seduti è la terra stessa con i suoi frutti, un luogo da cui tutti possono attingere il nutrimento e al tempo stesso stringere amicizie e intessere dialoghi accompagnati da golose pietanze. Un’interpretazione poetica della tematica proposta che ha colpito e conquistato la giuria tecnica chiamata a giudicare tra le centinaia di elaborati giunti da tutta Italia.

Come testimoniato dalle parole del Dirigente Scolastico Prof.ssa Amalia Masiello “Il concorso ha permesso di sensibilizzare i bambini sui temi dell'accoglienza e della socializzazione, di riscoprire “la tavola” come spazio intorno a cui spesso nascono e si rinsaldano rapporti e amicizie, promuovendo la cultura dell’ospitalità e della convivialità, favorendo atteggiamenti di ascolto, di confronto e di cooperazione per realizzare un progetto comune. I ragazzi hanno imparato a conoscere le proprie abitudini alimentari e a confrontarle con quelle degli altri, hanno arricchito e stimolato la conoscenza di una quantità sempre maggiore di cibi (italiani e non) e acquisito atteggiamenti di curiosità e di ricerca nei confronti degli alimenti, imparando a confrontare la propria alimentazione con quella di altri popoli. Naturalmente per la realizzazione dell’elaborato grafico-pittorico è stato importante acquisire ed utilizzare tecniche e materiali noti e meno conosciuti, imparando a valorizzare l’apporto di tutti all’interno del gruppo. Ed oggi la nuova AULA allestita da F.I.L.A in maniera eccellente permetterà agli alunni di stimolare la loro creatività in un ambiente “degno”, in grado di suscitare emozioni e sentimenti, stati d’animo e sensazioni”.

Ed ora l’attesa si concentra sui futuri vincitori dell’edizione 2015/16 attualmente in corso “CRESCERE È UN’ARTE Stare bene con gli altri, stare bene a scuola” e volto a far realizzare ai piccoli partecipanti un manifesto dal quale emerga l’importanza del rispetto reciproco, dei valori e delle regole della convivenza civile sia a scuola che al di fuori delle sue mura.

“Siamo veramente felici dell’entusiasmo che ruota attorno alla Matita Delle Idee e in generale ai concorsi scuola. Una “sfida” a cui abbiamo dato vita già da diversi anni, quando F.I.L.A., oltre al suo impegno quotidiano nella produzione di articoli di qualità e certificati, capaci di rispondere ai bisogni e desideri di giovani creativi, ha deciso di scendere direttamente in campo ed entrare nelle scuole con un sostegno concreto e, in sinergia con la mission istituzionale, stimolare i ragazzi nella sperimentazione della creatività. Al contempo siamo noi a trovare stimoli continui dallo scambio messo in atto con insegnanti e studenti. Proprio l’ascolto e il confronto reciproco ci hanno portato a sviluppare un nuovo concorso per l’anno scolastico 2016/17 dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e che andrà ad aggiungersi ai due già in essere rivolti alle scuole materne, elementari e medie. Una proposta che prende dunque vita dall’interazione on field e che si sviluppa dalla volontà aziendale di accompagnare gli studenti lungo tutto il loro percorso di studi... e non solo” - ha dichiarato Orietta Casazza, Marketing Manager F.I.L.A.
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Al Grand Hotel Savoia di Cortina camere Hot Wheels
AL GRAND HOTEL SAVOIA DI CORTINA CAMERE HOT WHEELS Dopo il grande successo della Barbie Suite, inaugurata personalmente da Barbie nel dicembre del 2010, Mattel e il Grand Hotel Savoia di ...
Banner