TEMPO LIBERO EVENTI

IDO PER LA LEGA DEL FILO D'ORO 

Miniconf, azienda toscana leader nel settore dell’abbigliamento per bambini, ha annunciato l’avvio della collaborazione con la Lega del Filo d’Oro per un’iniziativa volta a sostenere l’Associazione per il 2017. La collaborazione avrà come obiettivo quello di supportare la realizzazione del nuovo Centro Nazionale in costruzione ad Osimo di cui la Lega del filo d’Oro completerà il primo lotto nel 2017 e, in particolare, un progetto dedicato ai piccoli ospiti di età scolare.

Si tratta di un progetto “a scalare”, che è stato presentato a Firenze in occasione di Pitti Immagine Bimbo 84.
L’iniziativa prevede un primo contributo dell’azienda e, per la prossima stagione Autunno-Inverno 2017, l’impegno a coinvolgere la clientela in questa importante iniziativa, tramite la rete di negozi iDO.
Miniconf ha infatti deciso di destinare una parte degli incassi realizzati dai punti vendita iDO nella stagione Autunno-Inverno 2017 alla realizzazione e arredo di un’aula didattica speciale, dedicata ai bimbi ospiti della Lega del Filo d’Oro, all’interno della quale si svolgeranno attività educative sviluppate dagli operatori del Centro al fine di favorire il massimo sviluppo cognitivo dei ragazzi.

Nel corso della più importante manifestazione fieristica di settore in Italia, ampio spazio è stato riservato alla presentazione del progetto, con un evento che si è svolto Giovedì 19 Gennaio 2017 alle 11:30 presso lo stand iDO, alla presenza di Giovanni Basagni (Presidente di Miniconf) e Rossano Bartoli (Segretario Generale Lega del Filo d’Oro).

Un momento di aggregazione accompagnato da un’esperienza sensoriale speciale, che ha permesso di sensibilizzare buyer e stampa sulla situazione dei bambini sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.

Ospite d’eccezione e madrina Natasha Stefanenko che, insieme a iDO, si è fatta promotrice dell’iniziativa. Natasha, mamma, attrice e conduttrice è sempre attenta e sensibile ai progetti che riguardano i bambini e tutto ciò che li circonda attiva su diversi progetti charity.

La Lega del Filo d’Oro persegue l’obiettivo di aiutare le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. In oltre 50 anni di attività la Lega del Filo d’Oro è diventata un punto di riferimento fondamentale per i disabili plurisensoriali e le loro famiglie in Italia.
L’associazione si avvale di personale altamente qualificato e dell’impegno di quasi 600 volontari ed è presente in 8 regioni, presso i suoi centri di Osimo (AN), Lesmo (MB), Modena, Molfetta (BA), Termini Imerese (PA) e nelle sedi territoriali di Padova, Roma e Napoli.
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Al Grand Hotel Savoia di Cortina camere Hot Wheels
AL GRAND HOTEL SAVOIA DI CORTINA CAMERE HOT WHEELS Dopo il grande successo della Barbie Suite, inaugurata personalmente da Barbie nel dicembre del 2010, Mattel e il Grand Hotel Savoia di ...
Banner