USCIRE PARCHI

londra_bambini_al_parco_00

LONDRA, BAMBINI AL PARCO

La capitale britannica é una di quelle metropoli che si visita volentieri con tutta la famiglia. Parchi, giardini, spazi all´aria aperta, musei per i più piccoli, eventi: chi vuole portare i propri figli a Londra deve sapere che non solo i propri bambini non si annoieranno, ma avranno persino l'imbarazzo della scelta quando sit roveranno davanti a tutte le opportunità, a tutte le opzioni, a tutti gli appuntamenti e a tutti i luoghi che questa meravigliosa città offre.
Uno dei must a Londra, per i turisti come per i cittadini, è godersi le belle giornate passeggiando, leggendo un buon libro, rilassandosi, partecipando agli eventi e persino andando in barca in uno dei tanti rigogliosi parchi cittadini.

londra_bambini_al_parco_01

Londra è piena di verde, tanto che ospita più parchi e giardini di qualsiasi altra città al mondo. Ciò deriva in parte dal fatto che in Inghilterra, già nell'Ottocento, il giardino urbano aveva acquistato importanza alla luce del rifiuto della città, luogo della concentrazione della nascente società industrializzata. Senza contare i grandi possedimenti reali utilizzati per la caccia e per le passeggiate all'aria aperta di conti, principi, sovrani e della Royal Family in genere.
In questo senso, la vostra vacanza in famiglia con bimbi al seguito proprio nella capitale inglese non potrà che rivelarsi indovinata.
Il più famoso di tutti i parchi londinesi è l’Hyde Park, lo spazio più grande che potrete trovare nel centro di Londra. Per lungo tempo è stato utilizzato come riserva di caccia di Enrico VII. Nel 1637, Carlo I lo rese pubblico e fino ad oggi ha mantenuto la sua tradizione per gli eventi all’aperto. I più famosi sono gli speakers: ogni domenica allo Speakers Corner ("l’angolo dei conversatori", a sud del Marble Arch): chiunque si procuri un palco di fortuna può fare un comizio su qualsiasi argomento.
Sono possibili poi anche un sacco di attività sportive fra nuoto, canoa, pesca, cavalcate, bowling, tennis e bicicletta e lo spazio dove far correre liberi e giocare i bambini è a dir poco immenso.

londra_bambini_al_parco_02

St. James's Park è il più antico e il più aristocratico dei parchi di Londra. Venne progettato dal grande John Nash, architetto della corona, e dal suo ponte principale si ha una delle vedute più belle di Buckingham Palace.
Una storia curiosa su questo parco fu quella di Giacomo I che pare aprì qui un serraglio con pellicani, coccodrilli e un grande elefante che beveva un gallone di vino al giorno
Quando il tempo è buono, è possibile affittare una sdraio e prendere il sole.
Regent's Park, anch'esso progettato da Nash, ha a nord Primrose Hill (la "collina delle primule"), dalla quale è possibile avere una meravigliosa vista di Westminster e di tutta la città. Qui si trovano il London Zoo, un teatro all'aperto, 3 aree giochi per bambini, un teatro delle marionette.

londra_bambini_al_parco_03

Richmond Park è il più grande tra i parchi londinesi, con i suoi 955 ettari, ed è stato la zona di caccia di Carlo I. Ancora oggi è caratterizzato da un insolito paesaggio con volpi, cerbiatti e cervi.
In estate possibile ascoltare musica all'ora di pranzo e nel primo pomeriggio (per la precisione dal tardo Giugno fino alla fine di agosto), giocare a golf, pranzare al ristorante, andare in barca o in bicicletta. Il parco è attrezzato con un'area giochi per bambini.
I Giardini di Kensington vennero separati da quelli di Hyde Park nel 1689 e allargati agli inizi del XVIII° secolo. Il confine tra i due parchi è dato dal Serpentine e dal Long Water nel punto in cui i laghi sono separati dal ponte detto Serpentine Bridge. Nei Kensington Gardens è possibile incontrare diversi animali in libertà soprattutto in prossimità del Long Water e del Round Pond, un lago artificiale al centro del parco. Più a Ovest del lago c'è Kensington Palace dove nel 1819 è nata la Regina Vittoria, alla quale è stata eretta una statua di fronte il palazzo. I giardini all'italiana, l'Albert Memorial e una statua di Peter Pan completano quella che è una gita  obbligata.
Diversamente da Hyde Park l'offerta per il tempo libero non è tanto basata sulle attività sportive, ma vi sono altre cose interessanti da vedere quali l'Orangerie, ristorante all'aperto, la Serpentine Gallery, barche, 2 aree giochi per bambini, teatro ( 2 volte al giorno per 4 settimane in estate). Un parco decisamente amico dei bambini.

londra_bambini_al_parco_04

Greenwich Park a Greenwich, fu il primo parco regale e venne istituito nel 1433. Sul Tamigi è possibile avere una buona vista panoramica del National Maritime Museum, i Docklands e la City of London. Al centro del parco si trova l'Old Royal Observatory. Oggi  Greenwich è un sito patrimonio dell'umanità dell'Unesco.
Vi sono campi da tennis, un campo da golf, bar, campi da rugby, cricket e hockey e ogni tipo di divertimento per bambini. La caratteristica principale di questo parco, però, è la "linea del meridiano" che permette, con uno qualunque dei piedi, di stare su due diversi emisferi. Portateci i vostri figli: lo troveranno divertente ed affascinante.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Marathon, il passeggino superleggero di Brevi
MARATHON, IL PASSEGGINO SUPERLEGGERO DI BREVI Il nuovo e leggerissimo passeggino di Brevi si chiama Marathon, nome che evoca il suo aspetto sportivo e atletico.Con soli 6...
Banner